venerdì 12 maggio 2017

Le piccole poesie


I thank you for the food you bring,
and for my little squeaky thing.
I thank you for your friendly talks
and when you change my litter box.
I thank you for the naps we share
and putting up with tuft of hair.
I thank you for these things you do...
enjoy this mouse I caught for you.

Mi sono ritrovata questa piccola semplice poesiola tra le dita.
L'ho letta e ho sorriso, perché ho pensato davvero che, se potessero, i nostri gatti ci ringrazierebbero a modo loro, grati per la pappa, i sonnellini insieme o per il cambio quotidianlo della loro lettiera.
E sono davvero certa che un grande dono, segno d'apprezzamento, sarebbe un succoso - nonché stordito - topolino, che avrebbero catturato con grande maestria e non poca pazienza!

Quindi ho pensato di condividere con voi questa consapevolezza: gli animali ci rendono persone migliori, ci invitano a riflettere, smussano un po' gli angoli del nostro carattere. Calmano la rabbia, curano una ferita di cuore, rimangono in silenzio quando crediamo di non averne bisogno, con generosità ci donano la loro intera vita.
E così, in un giorno come un altro, un giorno qualunque, mi piace pensare che ovunque voi siate e qualunque cosa stiate facendo, quando leggerete queste poche righe sorriderete assieme a me. Un sorriso di intesa che ci renderà complici e vicini. 

Una volta a casa, la carezza della sera al nostro amato pacioso amico gatto (o cane) sarà il regalo più bello, dopo una lunga e faticosa giornata