martedì 6 settembre 2016

Le tante vite dei gatti...!

Cari amici Truefelini ben ritrovati in questo nostro spazietto dove, oltre alle informazioni utili, doverose e sacrosante (come l'ultimo post, dedicato all'emergenza del terremoto nel centro Italia), ci piace anche raccogliere battute, immagini spiritose, video divertenti sui nostri amatissimi gatti... insomma qualcosa che possa strapparvi un sorriso micioso! E così ecco che oggi condivido questa vignetta, vista sulla pagina FB di "Gattosi"! Non si può non cogliere l'ironia che abbina le innumerevoli vite dei gatti alla loro celeberrima propensione a restare a cavallo delle soglie, perennemente indecisi se attraversarla o tornare indietro!


E il vostro micio si comporta da manuale, quando sta per entrare o uscire da una porta? Tutti i gatti tendono a sembrare indecisi sul da farsi, prima di attraversare una soglia... come se, per puro spirito di contraddizione, una volta giunti sul più bello ci stessero ripensando! 
In realtà dovete sapere che i gatti sono animali molto attenti e cauti e, nel passare da un luogo all'altro (a maggior ragione se si tratta di entrare/uscire di casa) vogliono essere certi che tutto sia a posto: ecco perchè, giunti in prossimità della soglia, sembrano ripensarci e osservare con pignoleria l'ambiente! 
Ecco svelato uno dei tanti misteri del mondo felino... quei piccoli, talvolta apparentemente inspiegabili vezzi che tanto ci fanno amare i nostri gatti!

10 commenti:

  1. aaaaaaaahahahahaha mitica!
    Ho letto spesso una vignetta simpaticissima su Pinterest a proposito dell'ambiguità che nasce rispetto alla decisione di stare da un lato o l'altro della porta... e l'ilarità nasce quando l'indecisione diventa certezza, mostrandoci un gatto DENTRO casa che ci parla e dice "sono progioniero, che non mi fai uscire?" e lo stesso gatto FUORI casa che immediatamente dice "sono il figlio di serie B, che mi lasci fuori al freddo?". Adoro il modo degli umani di spiegare in modo tanto ironico la mentalità felina... è bello immaginare che un po' riusciamo a mitizzare queste creature e un po' a renderle adorabili! :)
    Grazie per questo sorriso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo Robi!! E' tipico dei gatti... e noi uomini non possiamo fare altro che cogliere il modo tipicamente gattesco di vivere e comportarsi, ironizzando! ;-)

      Elimina
  2. La simpatica vignetta non poteva rendere meglio l'idea di questa tipica caratteristica del mondo felino!!! Personalmente, con due gatti, devo dire che questa indecisione mi crea qualche problema col .... tempo!!! Io, eterna ritardataria, devo perdere minuti preziosi sulla porta di casa in attesa di poter uscire dopo che i mici, con tutta calma, hanno deciso che loro non escono ma impediscono a me di farlo!!! Meno male che li amo alla pazzia.....
    Bentornate e buon lavoro, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ti capisco, Laura!!! Anche Paciocca sembra che non abbia mai fretta, sta ferma impalata a guardare fuori sulla soglia e io che sono di fretta mi pare di essere sulle braci!! :-D Ma amiamo i nostri mici proprio così come sono, non è vero? ;-)

      Elimina
  3. ahahahahah.. Diciamo che Zoe questa incertezza l'ha avuta solo i primi tempi.. dopo aver scoperto che oltre la porta di casa c'era un altro mondo da esplorare... Titubante i primi tempi.. ora non faccio in tempo ad aprire la porta quando torni.. che schizza fuori come un fulmine... Mi fa morire... :-* baciotti grandi e bentornateeeeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Zoe che si lancia all'esplorazione!! :-D Ho presente la scena del gatto impaziente di uscire alla conquista del giardino! Un bacio!

      Elimina
  4. Bellissima la vignetta!
    Puxi non offre certezze nemmeno nell'incertezza, nel senso che quando ti aspetteresti cautela si lancia a capofitto e viceversa. Un mistero in pelliccia, davvero!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh eh, bellissima la tua definizione "un mistero in pelliccia"!! :-D Un abbraccio Viviana!

      Elimina
  5. Sii pure le mie lo fanno.Per non parlare poi delle porte chiuse,guai!!!!Cocca non le tollera proprio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh mamma, meglio tacere delle porte chiuse e dell'insofferenza felina nei loro confronti... i gatti le odiano perchè non si sentono più padroni di uscire a loro piacimento, ecco perchè!! Anime delicate, sti mici, eh? ;-)

      Elimina